Dispositivi anti-abbandono obbligatori per i Seggiolini auto

Dopo una serie di gravi episodi nei quali hanno perso la vita dei poveri bambini, l’iter burocratico per rendere obbligatorio l’uso di seggiolini auto sta finalmente trovando un meritato epilogo. In tal senso dal giorno in cui è stat0 proposto l’introduzione dell’obbligo fino alla recente firma della ministra dei Trasporti Paola De Micheli che ha reso leggittimo il decreto attuativo dell’articolo 172 del Nuovo codice della strada, sono passati molti anni con continui rimandi e riletture che hanno rallentato l’iter costituzionale a discapito dei piccoli passeggeri che finalmente si vedranno riconosciuti un diritto importante per la loro protezione.

Dispositivi anti-abbandono

Con tale procedimento i seggiolini auto dovranno di fatto adattarsi alle nuove norme introdotte dal Codice della strada rendendo così obbligatori i dispositivi anti-abbandono utili per il trasporto in auto ma anche su autocarri, con l’esclusione di pulmini e indicati per bambini fino a quattro anni.

L’iter costituzionale è stato piuttosto lungo per una legge necessaria che non poteva di certo aspettare queste lungaggini inutili. In tal senso è passato un anno dalla legge Salva Bebé, ma prima di allora sono stati 7  i disegni di legge che sono stati presentati e che prevedevano di fatto l’introduzione di sensori acustici e dispositivi luminosi per segnalare la presenza del bambino a bordo quando si spegne l’auto.

Successivamente il MITha inviato alla commissione europea TRIS la bozza del decreto ed è poi iniziata la consultazione pubblica che è durata per un paio di mesi per poi essere inspiegabilmente prorogata fino al settembre del 2019 dove il CDS ha accolto le osservazioni del TRIS e alla recente firma della ministra dei Trasporti.

Con l’introduzione di questo dispositivo anti-abbandono si possono salvare davvero molte vite. In tal senso siamo di fronte a seggiolini con sistema salva-bebé a partire che riguarderanno solo chi trasporta i bambini in auto e che prevederà, per ora, le stesse sanzioni indicate per chi non allaccia le cinture di sicurezza con multe, decurtazione punti e la sospensione della patente da 15 giorni fino a 2 mesi. Di conseguenza le norme di sicurezza già stabilite verranno rafforzate e riguarderanno l’obbligatorietà e l’idoneità dei segnalatori acustici e luminosi anti-abbandono.

Vogliamo sperare che questo tira e molla burocratico non sia da associare al carattere dispendioso di questi dispositivi che potrebbero incidere non poco sul bilancio di una famiglia. Al momento però quelli economici si trovano solo su seggiolini di bassa qualità. Per questo c’è ancora molta confusione che sta mettendo in crisi il settore, impreparato a questo cambio necessario e significativo. Il tempo per introdurre nuove soluzioni c’è stato, quindi è obbligatorio ora uniformarsi alle norme vigenti che quindi modificano il nuovo codice della strada.

Tenendo bene a mente che come segnalato dal Codacons, in questi casi è necessario che i consumatori vengano tutelati allo scopo di evitare speculazioni. Su questa lunghezza d’onda si sta studiando l’istituzione di un fondo che portrebbe all’introduzione di una agevolazione fiscale per chi acquista seggiolini anti-abbandono con una detrazione fino a 200 euro.

Quali sono i passaggi chiave di questa legge?

Con l’obbligo di installazione di dispositivi anti-abbandono si contrasta in maniera efficace fenomeni dil abbandono bambini nei veicoli. Andando quindi a modificare l’articolo n°172 del codice della strada delle modifiche. Comma 1-Bis: se si trasporta nella propria vettura un bambino di età inferiore ai 4 anni deve essere posizionato sul seggiolino auto laddove sarà presente un dispositivo di allarme che deve rispondere alle specifiche tecnico-costruttive e funzionali stabilite dal decreto. Comma 2: le suddette caratteristiche tecnico-costruttive e funzionali sono emanate entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge. Comma 3: le disposizioni devono essere applicate decorsi 120 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto.

Quali sono i dispositivi anti-abbandono disponibili?

Ora che la legge è obbligatoria aumentano emergono i dispositivi anti-abbandono già disponibili on line, nell’attesa che gli altri marchi corrano ai ripari per rendere i loro modelli all’altezza della situazione. In siffatto contesto per aiutarvi a scegliere il modello più affine alle vostre esigenze abbiamo preparato per voi una guida all’acquisto con i migliori dispositivi presenti attualmente su Amazon. Buona lettura!

Remmy – Versione Singola – No Start & Stop

Il primo modello che vogliamo porre alla vostra attenzione è il Remmy, un dispositivo tutto italiano dal sistema semplice quanto efficace. Esso è caratterizzato da un sensore collocato sotto il seggiolino in grado di rilevare il peso del bambino in modo da segnalarne la presenza con un suono quando la macchina viene chiusa o spenta. Il costo è abbordabile anche se comunque non c’è spesa che tenga quando si tratta della salute dei nostri piccoli.

Punti di forza: spicca per il suo facile montaggio dato che bastano pochi minuti per installarlo in maniera sicura e affidabile. Inoltre si fa notare per la sua duplice funzionalità dato che non solo ci avvisa se durante la marcia il nostro piccolo si sposta dal seggiolino, ma ci informa della sua presenza una volta che siamo usciti dalla vettura.

Ideale: per coloro che necessitano di un dispositivo che li tiene sempre informati sui movimenti del piccolo in auto.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

Remmy - Versione Singola - Per Start & Stop
  • REMMY è il primo dispositivo studiato per monitorare il tuo bambino durante gli spostamenti in auto
  • REMMY è semplicissimo da montare, bastano solo 2 minuti! Facile no?!

Digicom 8E4610 – Tippy Smart Pad Cuscino Di Sicurezza Per Seggiolini Bambini, Nero

Questo secondo dispositivo prodotto dalla Digicom si attesta come un modello più avanzato del precedente perchè per il suo funzionamento adotta un cuscino intelligente che si può collocare comodamente sotto la seduta. In questo modo possiamo automaticamente collegarlo al nostro smartphone tramite bluetooth e tramite l’apposita App che ci avvisa nel caso in cui lasciamo sbadatamente il bambino in auto. A ciò si aggiungono altri sistemi di notifica come la possibilità di ricevere un SMS a dei numeri d’emergenza preimpostati.

Punti di forza: spicca non solo per la possibilità di ricevere avvisi direttamente sullo smartphone nel caso in cui ci allontaniamo dall’auto con il bambino ancora all’ Interno ma anche per la durata della batteria di 3 anni. Inoltre viene offerte la possibilità di gestire fino a 3 dispositiv. Da qui deriva il suo carattere multifunzionale.

Ideale: per coloro che cercano un modello super efficiente grazie anche all’impiego dell’applicazione compatibile con sistema iOS e Android. Senza dimenticare che è facilmente installabile su tutti i seggiolini per auto.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

OFFERTA
Digicom 8E4610 Cuscino Tippy
  • Ricevi avvisi sullo smartphone se ti allontani dall' Auto con il bambino ancora all' Interno.
  • Durata batteria 3 anni

Bébé Confort e-Safety

Se state cercando un modello che vi consenta di tenere tutto sotto controllo evitando così spiacevoli episodi in merito alla salvaguardia del vostro piccolo, vi consigliamo di leggere con attenzione le caratteristiche tecniche di questo dispositivo in oggetto. Da questo punto di vista non certo poteva mancare la Bébé Confort nella lista dei produttori di dispositivi anti abbandono, rinomata per sicurezza e affidabilità. Essa infatti propone una soluzione vantaggiosa: un cuscino anti-abbandono funzionante come quello impiegato dalla Tippy ma collegato direttamente al nostro smartphone tramite applicazione IOS o Android. In questo modo nell’eventualità in cui il vostro piccolo venga dimenticato in auto l’applicazione stessa andrrà ad inviare una notifica ad uno dei numeri pre-impostati con la posizione GPS dell’auto. In siffatto contesto è chiaro che siamo di fronte ad un modello dalla efficienza funzionale.

Punti di forza: spicca per la presenza di un sensore antiabbandono capace di dialogare attraverso l’applicazione e-safety gratuita per iOS e Android. In questo modo possiamo tenere sotto controllo il nostro piccolo ed evitare di dimenticarlo in auto. Tenendo bene a mente che se malauguratamente non dovessimo sentire l’allarme viene inoltrato un SMS di allarme a 2 contatti contenente la posizione GPS dell’auto

Ideale: per coloro che hanno problemi di concentrazione e che quindi non riescono a fare più cose contemporaneamente. Quindi si rivela perfetto per chi necessita di un aiuto nella gestione del proprio piccolo fornendoci indicazioni ben precise sulla sua posizione quando lo portiamo in auto con noi. Per questo motivo continua a conquistare il pubblico che lo ha eletto prodotto dell’anno.

Controlla cliccando quì l’offerta su Amazon

OFFERTA
Bébé Confort e-Safety Dispositivo Anti Abbandono, Sensore Antiabbandono con...
  • Dispositivo anti abbandono seggiolino auto che rileva la presenza del bambino e avverte se il bimbo è stato...
  • Il sensore antiabbandono dialogano attraverso l'applicazione e-safety gratuita per iOS e Android: il...

Bebè Reminder

Questo terzo modello che poniamo alla vostra attenzione rientra nella categoria dei dispositivi integrativi e cioè quelli che si integrano perfettamente con le funzionalità della vostra auto. Da questo punto di vista siamo di fronte ad un dispositivo anti-abbandono indirizzato all’automotive particolarmente efficiente e funzionale. Particolarmente interessante è il suo kit base che contiene tutto il necessario per collegare il Bebè Reminder alla nostra auto, dove troviamo non solo le istruzioni per l’uso ma anche un cuscinetto, due cavi , la centralina e tre pezzi di velcro adesivo.

Punti di forza: spicca per il fatto che non ha bisogno di batterie aggiuntive. Una volta installato ogni qualvolta il motore dell’auto è spento e lo sportello anteriore è aperto con bambino a bordo, verrà in automatico emesso un suono per ricordavi di far scendere anche il bambino.

Ideale: per coloro che sono piuttosto sbadati e hanno molte cose a cui pensare. Ragion per cui i distratti possono trovare in questo apparecchio una risposta ai loro problemi. Inoltre esso si rivela perfetto per chi necessita di un dispositivo modulare ed espandibile dato che con un unica centralina possiamo monitorare più seggiolini fino ad 80 sedute. Un vantaggio che si rivela ideale soprattutto per i pulmini destinati a trasportare i bambini che vanno a scuola.